Offriamo ai nostri assistiti, appartenenti a specifiche fasce di età, la possibilità di effettuare test di screening per la “diagnosi precoce”.

I Pacchetti Prevenzione, completamente gratuiti per gli assistiti Fasi, sono usufruibili una volta l'anno. Possono partecipare all'iniziativa solo le Strutture Sanitarie convenzionate in forma diretta.

Pacchetto Prevenzione DONNA (45 anni o più)

– Patologia: Cancro del Collo dell’Utero, del colon retto e del seno;
– Prestazioni previste: pap test – esame feci 3 dosaggi – mammografia bilaterale.

Pacchetto Prevenzione UOMO (45 anni o più)

– Patologia: Cancro della Prostata;
– Prestazioni previste: PSA – PSA Free – Ecografia transrettale.

Pacchetto Prevenzione Maculopatia e Glaucoma

– Patologia: Maculopatia e Glaucoma;
– Prestazioni previste: OCT (Tomografia a Coerenza Ottica) – Pachimetria
Corneale – Campimetria computerizzata – Consegna del referto da parte dell’Oculista.

Pacchetto Prevenzione Cardiovascolare, uomo o donna, con età compresa fra il compimento del 45° e del 70° anno

– Prestazioni previste: visita cardiologica, elettrocardiogramma di base, ecografia grossi vasi (tronchi sovraortici).

Pacchetto Prevenzione CANCRO DELLA TIROIDE, uomo o donna, con età uguale o maggiore di 45 anni

– Patologia: Cancro della tiroide;
– Prestazioni previste: TSH (analisi cliniche) – Ecografia tiroidea.

Pacchetto Prevenzione del CANCRO DELLA CERVICE UTERINA, donna, con età compresa fra il compimento del 14° e del 44° anno

– Patologia: Cancro della cervice uterina;
– Prestazioni previste: Ricerca Papilloma Virus (HPV) – Tipizzazione HPV (eventuale);

Nel caso sia prescritto un vaccino per l’immunizzazione contro il Papilloma Virus, è previsto il rimborso integrale della spesa che dovrà essere richiesto al Fondo secondo le modalità previste per la FORMA INDIRETTA, allegando copia del così detto scontrino FISCALE PARLANTE, rilasciato dalla Farmacia, dal quale risulti unicamente il costo del vaccino, nonché copia della prescrizione medica (il rimborso è previsto per un massimo di tre dosi).

Prevenzione del Carcinoma del Cavo Orale UOMO o DONNA con età uguale o maggiore a 45 anni

– Esame preventivo della mucosa orale basato sulla visualizzazione della Fluorescenza dei tessuti
– Compilazione di una “Scheda di rilevazione lesioni intraorali”

Prevenzione Patologie a seguito di Edentulia UOMO o DONNA con età uguale o maggiorea 65 anni

La Prevenzione Malattie Sistemiche consta di 6 Pacchetti (3 relativi all’arcata superiore e 3 relativi all’arcata inferiore) ognuno dei quali identifica una diversa tipologia di riabilitazione. In aggiunta a questi 6 Pacchetti c’è un settimo pacchetto di “Rigenerazione” che è strettamente vincolato all’approvazione di uno dei precedenti 6 Pacchetti.

Ogni singolo pacchetto è composto da un insieme di prestazioni chirurgiche, implantari e protesiche, anch’esse soggette ai limiti temporali di rimborsabilità.
Un pacchetto Prevenzione delle malattie sistemiche può essere rimborsato dal Fondo esclusivamente se interamente eseguito in tutte le sue voci e con le metodiche specificate nel pacchetto stesso.

Poiché tutti i Pacchetti relativi alla Prevenzione delle Malattie Sistemiche comprendono prestazioni implantologiche e poiché il loro rimborso non è mai ripetibile, il pacchetto Prevenzione scelto per una determinata arcata sarà rimborsabile una sola volta nella vita.

Al ricorrere di determinate circostanze, per questo pacchetto è prevista la compartecipazione da parte dell’assistito.

Prevenzione carie BAMBINI

Tale pacchetto è usufruibile, come già indicato, esclusivamente in “forma diretta”, massimo una volta ogni 6 anni dai figli degli iscritti che hanno una età tra i 3 e i 10 anni compiuti, fermi restando i requisiti necessari per accedere alla “forma diretta”. Il pacchetto prevede una visita con igiene preventiva e la sigillatura dei molari/premolari (superiori e inferiori).

Poiché il pacchetto è composto da un insieme di prestazioni da eseguire sia sull’arcata superiore che su quella inferiore, si specifica che, lo stesso dovrà essere eseguito nella sua interezza. In caso contrario, le prestazioni non potranno essere riconosciute dal Fondo essendone previsto il rimborso esclusivamente nell’ambito del Progetto prevenzione.

Si fa presente che, il pacchetto potrebbe non essere riconosciuto in via preventiva (o in fase consuntiva nel caso di prestazioni in corso di liquidazione) nel caso in cui gli elementi dentari in oggetto, siano stati precedentemente trattati (qualsiasi tipologia di trattamento). Non sono previste altre possibilità.

Anche per questa tipologia di prestazione, non è prevista alcuna compartecipazione alla spesa da parte dell’iscritto in quanto l’intero ammontare della spesa stessa è a totale carico del Fasi. Tutte le procedure amministrative saranno svolte dalla Struttura Sanitaria Odontoiatrica convenzionata. Si ricorda che le prestazioni relative al Progetto Prevenzione, vengono imputate nella scheda anamnestica di ciascun assistito in relazione al trimestre a cui si riferisce la data di rilascio della documentazione di spesa (esempio: prestazione fatturata nel mese di marzo 2018, viene imputata al 1° trimestre 2018).

La cadenza della rimborsabilità del pacchetto in questione sarà calcolata secondo il seguente esempio: Prevenzione carie fatturata nel 1° trimestre 2018 e successivamente rimborsata dal Fasi se ripetuta, non potrà essere nuovamente rimborsata se fatturata prima del 2° trimestre 2024 qualora si rientri ancora nel range di età previsto.

Informazioni di carattere generale

Una singola Struttura Sanitaria può essere convenzionata per uno o più “Pacchetti Prevenzione”.

Il costo delle prestazioni del pacchetto è interamente a carico del Fasi, non essendo prevista alcuna partecipazione economica da parte dell’iscritto.

Le prestazioni che compongono i “Pacchetti Prevenzione” suindicati possono essere fruite solo nella loro totalità, non essendo possibile, infatti, eseguire solo parte delle prestazioni previste dal pacchetto prescelto ed esclusivamente in “forma diretta” presso le Strutture Sanitarie convenzionate con il Fondo, che hanno aderito anche al Progetto Prevenzione.

Anche per i “Pacchetti Prevenzione”, la Struttura Sanitaria Convenzionata dovrà consegnare gli originali della documentazione di spesa direttamente all’iscritto/assistito ed inviare al Fondo unicamente le copie digitalizzate.